Una sola moltitudine: Le MilleCollezioni di FridaWer.


Pessoa e Tabucchi non mi perdoneranno lo so.
Già li vedo mentre fanno l’ape, seduti al tavolino del baretto di fiducia a parlare di poesie, di letteratura e di persone:
“Oh ma quella cessa di FridaWé che ci ruba i titoli? Ne vogliamo parlare?”
(il termine portoghese “cessa” è un termine quasi intraducibile in italiano… un po’ come la “saudade” :v )

Wagliù io vi ho sempre stimato, Fernà ho pianto per te, sono andata a Lisbona per te, Antò cacchio, cioè, ti ho portato pure una margheritina al cimitero.
Lo so è poco, però vuoi mettere? Cioè a parte che lì non c’avevo nà lira per comprare i fiori e poi no, non ho un bel rapporto con i cimiteri io… Apprezziamo il gesto, almeno, cazzarola.
Che saranno mai due parole rubate in confronto alla vostra grandezza?
Mena dai, non è colpa mia se mi vengono i mente le vostre parole quando scrivo. Sentitevi un bel po’ onorati visto che vi tengo nel mio piccolo cuoricione sempre!

Ecco, le mie collezioni nascono pressappoco così… non dai flash mentali che mi faccio, ma da quello che leggo, vivo, dalle persone che incontro, dalle esperienze positive e anche da quelle negative. Detto così sembra una sciocchezza o poca roba… e invece vi dico che è una cosa che nasce da dentro, si forma e poi esce in qualche modo: sotto forma di parole, immagini, suoni, creazioni.
Un creativo è sempre un po’ mamma, anche se è un uomo.

Così Lisbona e successivamente gli altri posti, mi hanno portata a poco a poco a creare le mie MilleCollezioni.
C’è voluto solo un po’ di tempo, strada e incontri…

***

I MilleGiri sono i colori, la semplicità, i posti visti, tutti racchiusi in un cerchio colorato da mettere al collo.
A me ricordano Lisbona, i colori degli azulejos, il Tejo.

BeFunky Collage lisbona

Niente è più inabitabile di un posto dove siamo stati felici. C.P.

I MilleChiodi sono la parte un po’ incazzosa che c’è in ognuno di noi…
mi ricordano un po’ da dove vengo, Foggia, il rock e un po’ anche il punk.
Ma insomma dopotutto ognuno di noi, ha una piccola e cara spina bloccata dentro.

millechiodi.jpg

csoa Scurìa + case popolari

I Milleintrecci sono gli incontri che ci hanno cambiato, gli intrecci che abbiamo tessuto.
Mi ricordano le persone incontrate: gli intrecci di sempre, quelli nuovi, quelli momentanei e quelli persi.
Sono la parte più romantica di noi, quella che va “appresso” alle poesie e ai libri, la più sognatrice…

leggere.jpg

persone miste

I MilleNodi sanno di mare e di promesse, quelle che facciamo e ci facciamo.
Taranto…

taranto.jpg

un nodo ancora stretto.

I MilleColli che sono le raccomandazioni della mamma.
Vabbé, che ve lo dico a fare?
Sono la morbidosa carezza, quel “Copriti che fa freddo!” che noi sbuffiamo un po’ quando lo sentiamo perché “e dai, che mica sono più bambina??” ma che in fondo in fondo ci fa piacere ricevere 🙂

10348468_10203934131222880_3500453887307400527_n.jpg

una rara foto di baby FridaWé  🙂

Insomma non sono semplici collezioni (almeno per me), sono idee che nascono, si sperimentano, crescono e alla fine, sembra quasi che si realizzino da sole.
Sono una ricerca, una parte di me, mille anime, una congiunzione con voi.

Erano solo dei pensierini un po’ di tempo fa…
Ora sono piccoli pezzi di vita vissuta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...